-

Ti trovi qui:

Home > Ordine > Normativa > Comunicazione registro Revisori Legali e Registro Revisori dei Conti Locali

Comunicazione registro Revisori Legali e Registro Revisori dei Conti Locali

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Registro dei Revisori legali - Prima formazione del Registro

Il prossimo 23 settembre scadrà la fase di “prima formazione del Registro” che prevede l'aggiornamento e l'integrazione dei dati relativi a tutti gli iscritti - persone fisiche e società - nel Registro dei Revisori legali. 
Si comunica che il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato sul Portale della Revisione Legale alcune FAQ relative agli adempimenti connessi alla prima formazione del Registro: in particolare si specifica che sono tenuti ad effettuare la comunicazione sia i soggetti già iscritti al 13 settembre 2012, sia coloro che hanno effettuato l’iscrizione al nuovo registro dopo il 13 settembre 2012, poiché la modulistica in uso per l’iscrizione al nuovo Registro non conteneva tutte le informazioni richieste dal D. Lgs 39/2010 e, pertanto, le stesse devono essere integrate entro il 23 settembre.
Si ricorda inoltre che la Ragioneria Generale dello Stato, a seguito della pubblicazione della Determina del Ragioniere generale dello Statodel 21 giugno 2013, ha fornito ulteriori chiarimenti con la Circolare n. 34 del 7 agosto 2013.
 
 
Revisori dei conti degli enti locali: contributo annuale
 
Con Decreto Ministeriale pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12 settembre u.s. è stato disciplinato il versamento del contributo annuale 2013 dovuto dai revisori dei conti degli enti locali.
Nella causale del versamento occorre indicare: “CONTRIBUTO DEI REVISORI DEI CONTI DEGLI ENTI LOCALI ANNO 2013. – C. F. (codice fiscale dell’iscritto)”. Una volta effettuato il versamento, ciascun iscritto, dovrà accedere con le proprie credenziali alla pagina internet http://www.finanzalocale.interno.it/apps/revisori.php per l’inserimento delle coordinate del proprio versamento entro il termine previsto per l’effettuazione dello stesso.
Il Ministero verificherà la corrispondenza dei dati inseriti con la documentazione contabile inoltrata dal competente Centro di Poste.

 

cerca iscritto